Excite

I conti correnti per pensionati

La manovra del governo Monti sulla tracciabilità dei pagamenti sancisce che non si possa prelevare la pensione per importi superiori ai 980 euro ma questa operazione debba essere fatta attraverso un conto corrente. Gli istituti di credito hanno predisposto nuovi conti correnti per pensionati con caratteristiche varie secondo le esigenze dei singoli: alcuni di questi sono a canone zero.

Alcune offerte vantaggiose

Deutsche Bank con il prodotto db Saggetà propone i conti correnti per pensionati a canone zero in cui sono a costo zero i principali servizi bancari. Il servizio prevede 40 operazioni trimestrali gratuite, carnet di assegni, deposito titoli e bancomat gratuiti, addebito automatico delle utenze ed è senza spese anche l'estratto conto. Solo nel caso di mancato accredito della pensione il canone, dal settimo mese, ha un costo di 4 euro mensili. Gli eventuali investimenti in Pronto contro Termine fruttano il 4,50% lordo per 12 mesi e il prodotto comprende un massimo di 4 operazioni trimestrali con rinnovo automatico. La durata massima dell'investimento è di 12 mesi.

BNL-BNPParibas: offre Conto BNL Pensione Facile un prodotto che prevede un conto corrente senza canone per l'accredito della pensione (diversamente il canone sarebbe di 2,50 euro al mese). Inoltre offre la possibilità di effettuare versamenti e prelievi gratuiti da tutti gli sportelli Bancomat. Si tratta di un conto corrente per pensionati over 60 con operatività bassa o media. Tra le spese ci sono servizi aggiuntivi come ad esempio la richiesta della carta di Credito Classic il cui canone è di 29 euro ma sono gratuiti i costi di home banking come pure l'estratto conto elettronico mentre costa 1 euro quello cartaceo. Un bonifico fino a 50mila euro costa 4,50 euro mentre l'imposta di bollo di 34,20 euro non si paga per giacenze medie fino a 5000 euro.

Banca Sella: propone Conto Tuo Pensione studiato per offrire un conto a zero spese comprensivo di 40 operazioni al trimestre (quelle che superano tale numero costano 1,70 euro ad operazione). Inoltre sono gratuite le liquidazioni trimestrali, la domiciliazione delle utenze e sono possibili prelevamenti illimitati presso tutti i Bancomat del Gruppo Banca Sella mentre si paga su ATM diversi. Per il primo anno la carta di debito e di credito sono gratuite, quella di debito dopo l'anno ha un canone di 13 euro mentre il canone di quella di credito dipende dall'importo, infatti questo varia da 0 a 31 euro. L'estratto conto cartaceo costa 0,71 euro ma è gratis se effettuato online.

Ancora qualche informazione: il servizio di assistenza

Sono molte le banche che offrono servizi interessanti per l'accredito delle pensioni. I conti correnti offerti prevedono spesso un canone zero e alcuni istituti di credito come BNL-BNPParibas hanno allestito un servizio di assistenza gratuito per gestire l'accredito della pensione sul conto corrente da parte dell'Inps.

La convenienza economica dei conti correnti per pensionati offerti dagli istituti di credito dipende dal profilo del cliente e dalle sue esigenze di operatività che andranno valutati al fine di effettuare la scelta migliore.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016