Excite

Conti correnti: i conti deposito

I conti depositi sono una formula differente di conti correnti che offrono un interesse più elevato e permettono comunque di avere i contanti sempre disponibili, almeno che non abbiate scelto di vincolarli per avere un rendimento maggiore. Un altro vantaggio di questi conti è quello di non richiedere spese di attivazione, di gestione e neppure di bollo.

Il conto deposito più noto in Italia è senza dubbio Conto Arancio di ING Direct, la prima ad aver portato nel nostro paese questa tipologia di conto. Ing Direct offre un interesse del 2,50% per 12 mesi e per chi apre anche conto corrente Arancio il rendimento arriva al 2,75%.

Attualmente però la scelta si è fatta più ampia e prima di decidere a quale conto deposito volete affidarvi confrontate le varie proposte valutando principalmente il tasso di interesse che propone la banca. Che Banca, ad esempio, offre un conto deposito che paga subito gli interessi, in caso si decida di avere una somma vincolata. Naturalmente le somme depositate vincolate garantiscono un rendimento superiore e si può scegliere di vincolarle per 3, 6 o 12 mesi. Anche Banca Carige offre un conto deposito, Contoconto, con un rendimento del 2,50% per 6 mesi.

Per quanto riguarda la sicurezza dei conti deposito, non abbiate paura, anche questo strumento finanziario è garantito, fino a 103mila euro, dal Fondo di tutela dei depositi. I conti deposito sono quindi ideali per quelle persone che vogliono far fruttare, senza rischi, i propri risparmi.

Foto © Chebanca.it

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016