Excite

Conti correnti: arrivano quelli semplici

Quando consultiamo l’estratto conto dei nostri conti correnti in formato cartaceo o online può capitare che non tutte le voci e le spese siano chiare, soprattutto se a consultarle è un consumatore poco pratico di questioni economiche, transazioni finanziarie, ecc. E’ per questo che tutte le persone che hanno conti correnti che utilizzano solo per funzioni base saranno contenti di sapere che sono in arrivo i conti correnti semplici.

Banco Popolare, attraverso le sue banche, sarà il primo istituto di credito a fornire i nuovi conti correnti semplici che, con un canone annuo di 36 euro, permetteranno tutte le operazioni base dei conti correnti: prelievi, pagamenti, versamenti, ecc. Associata al conto corrente ci sarà anche una carta bancomat.

I conti correnti semplici sono nati da un accordo tra Banca d'Italia e Abi proprio a favore di quei consumatori che non hanno grosse pretese ma che, ad un alto profilo finanziario del conto preferiscono fogli informativi trasparenti e semplici da leggere, soprattutto rispetto alle spese e ai costi delle diverse operazioni. Le banche naturalmente affiancheranno questi conti correnti semplici a quelli più complessi con i quali rimarrà possibile effettuare tutte le altre operazioni: pagare con assegni o carta di credito, richiedere finanziamenti, fare investimenti, ecc.

Il servizio bancario di base e il conto corrente semplice si pongono l'obiettivo di favorire l'inclusione finanziaria di quegli 8,3 milioni di cittadini residenti in Italia che non hanno un conto corrente’, ha dichiarato l’Abi.

Foto © Bancopopolare.it

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016