Excite

Come risparmiare 500 euro al mese sulla spesa

Risparmiare sulla spesa è un obiettivo comune a tutti o quasi i consumatori, fatta eccezione per la categoria ristretta dei "Paperon de’Paperoni" che può permettersi di vivere senza l’assillo dei conti di fine mese contando su patrimoni sterminati. Con l’avanzare della crisi e l’abbassamento generalizzato del potere d’acquisto, gli italiani hanno imparato a diventare “virtuosi” al supermercato, mettendo in campo tecniche di resistenza al caro-vita sempre più raffinate e a prova di truffa: guai a tentare di raggirare un cittadino ben informato!

Ecco perché sale e zucchero sono sempre "nascosti" al supermercato

    Twitter @CityNews_it

Spesa "intelligente", unico antidoto alla crisi

Uno dei migliori antidoti all’aumento costante dei prezzi di generi alimentari e beni di prima necessità va considerato il classico “giro” dei punti vendita presenti sul territorio, metodo che insieme alla necessaria programmazione delle spese individuali e/o di famiglia consente un accantonamento almeno il 20% dei soldi destinati ad acquisti di cibo e prodotti per la casa. Se si vuole aggiungere, come è giusto che sia, l’elemento della qualità come ideale completamento della filosofia del risparmio, va riservato un occhio di riguardo ai gruppi di acquisto solidale ormai diffusi su gran parte del territorio italiano per avere sempre a disposizione frutta e verdura a km zero senza spendere molto.

Risparmio, una pratica virtuosa che si è diffusa in tutta Italia

I mercati ortofrutticoli rionali o cittadini, poi, offrono spesso e volentieri la possibilità di comprare merce scontata a fine giornata o meglio ancora nelle ultime ore del sabato, prima della consueta chiusura settimanale. Molto importante si sta rivelando, da qualche anno a questa parte, lo strumento del web che permette di sfogliare comodamente da casa o dal proprio telefonino i volantinidi supermercati, centri commerciali e rivenditori di elettrodomestici, confrontando le offerte per poi scegliere quella più conveniente.

(Ecco come risparmiare sulla spesa in maniera intelligente: guarda il video)

Spendere di meno per comprare di più

E non vanno dimenticati coupon e buoni sconto ricavabili dai prodotti (una lista di quelli sul mercato si può consultare su siti specializzati come “Scontomaggio”) oppure da appositi servizi online collegati ai supermarket. Così facendo, il piatto si riempie senza svuotare troppo il portafogli: e di questi tempi, mettere anche un centinaio di euro al mese da parte è un investimento sul futuro.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017