Excite

Come denunciare un sinistro step and step

Come è possibile denunciare un sinistro senza farsi prendere dal panico?

In caso di sinistro basta seguire attentamente pochi passi per essere tutelati, fornendo alla propria compagnia assicuratrice gli elementi indispensabili per poter provvedere e dare assistenza al proprio assicurato, che sia in torto o ragione, che si disponga del foglio blu o meno.

Gli elementi indispensabili per denunciare un sinistro.

Come si può denunciare un sinistro qualora venga provocato o subito?

In entrambi i casi il procedimento non cambia, in primis occorre informare, in forma scritta, la propria compagnia assicuratrice;

  • entro 3 giorni dalla data del sinistro (Art. 1913 del CV) se si è stati acausarlo,
  • se il sinistro, lo si ha subito, la legge non impone un margine di tempo per presentare la denuncia, ma se ciò non avviene l’assicuratore si dovrà basare sulle dichiarazioni e prove presentate dalla controparte.

La procedura più semplice per denunciare un sinistro e per richiedere l’indennizzo di eventuali danni a cose e/o persone è la “Convenzione Indennizzo Diretto”, meglio conosciuto come CID, che permette all’assicurato, attraverso la compilazione e successiva consegna del “modulo blu” (constatazione amichevole) il risarcimento dei danni subiti direttamente dalla propria compagnia assicuratrice.

Il CID prevede di liquidare i danni subiti a cose entro 30 giorni dalla denuncia, e 45 giorni per i danni subiti dalle persone, accelerando in questo modo i tempi previsti dalla legge che si attengono a 60 giorni per cose e 90 giorni per persone.

Il modulo blu, perché sia valido, deve essere compilato in ogni sua parte e firmato da entrambe le parti, ovvero da chi ha provocato il sinistro e da chi l’ha subito.

Tale modulo, chiamato anche “constatazione amichevole, è di rilevante importanza in quanto è l’unico modello riconosciuto ufficialmente dalla legge (Art. 5 Legge 39/77) per presentare una denuncia di sinistro stradale, anche sela legge stessa non dispone l’obbligatorio di averlo a bordo. Tra l’altro dal 30 dicembre 2002, la compilazione del foglio blu può essere usata oltre che per denunciare i danni a cose, anche per segnalare eventuali danni subiti alle persone coinvolte nel sinistro.

Nel caso una delle due parti si rifiutasse di firmare la constatazione amichevole questa perde il suo valore, anche se può comunque essere usata per denunciare il sinistro alla propria compagnia assicuratrice, mentre per richiedere il risarcimento dei danni è indispensabile presentare una richiesta scritta all’assicurazione della controparte.

Anche se in casi di divergenze di opinioni tra le parti e non risulti fattibile la totale compilazione del foglio blu è preferibile far intervenire le autorità stradali, e qualora la controparte si dia alla fuga occorre esser scaltri ad annotarsi quanto meno la targa del veicolo.

Quando invece nessuna delle due parti ha con sé il foglio blu, occorre descrivere (sempre in forma scritta) accuratamente il sinistro, riportando:

  • giorno, ora e luogo dell'incidente,
  • nome, cognome e indirizzo dell'Assicurato,
  • numero di polizza,
  • numero di patente e scadenza della validità,
  • estremi dei veicoli coinvolti,
  • nome, cognome, indirizzo e numero di patente dei conducenti, estremi di assicurazione,
  • generalità dei danneggiati e natura dei danni (sia a persone sia a cose)dell'interessato o di Terzi,
  • danni riportati dall'Assicurato,
  • identificazione di eventuali testimoni o Autorità intervenute,
  • narrazione particolareggiata del sinistro.

Come mi devo comportare in caso di sinistro?

Quando si è coinvolti in un sinistro, è indispensabile, per quanto possibile, rimanere calmi e lucidi, compilare la constatazione amichevole o in assenza annotare i dati sopra indicati su come denunciare un sinistro stradale, e se ciò risultasse proprio impossibile, non esitare a chiamare le autorità competenti; vigili, polizia stradale e se necessario anche l'assistenza medica. Se poi sono presenti dei testimoni oculari è sicuramente utile chiedere loro una partecipazione descrittiva.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016