Excite

Come aprire un conto corrente

I conti correnti vengono aperti per depositare il proprio denaro dopo aver valutato le offerte dei vari Istituti di Credito. Oggi è possibile farlo sia presso uno sportello bancario, sia online. Come aprire un conto corrente non presenta alcuna difficoltà ma sono richiesti alcuni requisiti che devono essere soddisfatti e specifici documenti.

Stipula presso la sede ma anche online

Come aprire un conto corrente passa attraverso tre condizioni fondamentali.

  • Essere maggiorenni
  • Non essere mai stato protestato
  • Non essere stato dichiarato fallito

Soddisfatti questi requisiti si decide qual è l'offerta migliore dopo aver visionato le proposte degli Istituti che interessano. La documentazione che illustra le offerte e i costi dei servizi sono disponibili presso le agenzie ma può essere scaricata online presso i siti web delle banche. Scelta la formula che si ritiene essere più conveniente alle esigenze del singolo correntista si stipula il contratto.

Se la stipula avviene presso la sede dell''Istituito ci si recherà presso l'agenzia scelta portando con sé un documento di identità e il codice fiscale. Al neo correntista verrà chiesto se si desidera un conto corrente a suo nome o cointestato con una o più persone. Nel secondo caso la scelta sarà per un conto a firme congiunte, il quale prevede che per operare siano necessarie entrambe le firme, o a firme disgiunte in cui gli intestatari possono operare in maniera autonoma l'uno dall'altro.

Stipulato il contratto verranno consegnati un numero di conto corrente e le coordinate bancarie personali. Queste ultime sono:

  • CIN: è una lettera alfabetica che ha funzioni di controllo su ABI e CAB
  • ABI: numero che identifica la banca
  • CAB: numero che identifica l'agenzia in cui si è aperto il conto corrente
  • IBAN: codice di lettere e cifre per effettuare transazioni nel mondo.

Se, invece, si desidera aprire il conto corrente attraverso il sito internet sono sufficienti pochi minuti online a cui seguirà la spedizione per posta raccomandata del contratto firmato. In questo caso, dopo essersi collegati al sito della banca che offre un servizio internet banking, si accede a una procedura guidata per la compilazione del form. Vengono, così, chiesti i dati anagrafici, un indirizzo mail, gli estremi di un documento valido, il codice fiscale e a chi si vuole intestare il conto.

Le condizioni del contratto devono essere lette con attenzione: questo è possibile farlo attraverso la documentazione che è scaricabile. Durante la procedura di apertura del conto si devono dare sia il consenso al trattamento dei dati personali sia l'adesione alle modalità del contratto. Insieme al modulo compilato e firmato devono essere inviati la fotocopia del documento e quella del codice fiscale.

La verifica dei dati

Oggi come aprire un conto corrente richiede poche formalità e si presenta come una operazione rapida. Dopo le verifiche di prassi effettuate dalla banca si è correntisti a tutti gli effetti.

Nel caso si scelga per un conto corrente in forma cointestata anche gli altri cointestatari dovranno avere gli stessi documenti richiesti al singolo.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016