Excite

L'offerta di carte di credito di Poste Italiane

  • Foto:
  • Poste.it

Oltre ai tradizionali servizi e prodotti postali, Poste Italiane offre ai privati una serie di prodotti finanziari e bancari associati ai tradizionali conti correnti BancoPosta. Oltre alle carte di debito e bancomat Postamat, e alle carte prepagate e ricaricabili Postepay, esiste una gamma di carte di credito, a saldo e revolving, pensata per accontentare una clientela sempre più esigente e per garantire transazioni di denaro in Italia, all’estero e su internet in modo pratico a sicuro. Quali sono dunque le carte di credito offerte da Poste Italiane?

Carta BancoPosta Classica è una tradizionale carta di credito a saldo, facente parte del circuito Mastercard ed emessa da Deutsche Bank. Per questa carta è disponibile l’attivazione per il rimborso programmato. E’ attivabile per i correntisti BancoPosta e BancoPosta Click con un fido iniziale di 800 euro mensili.

Per chi invece ha bisogno di un fido più ampio è attivabile la carta BancoPosta Oro, che parte dai 5.200 euro mensili. La carta è attivabile esclusivamente per i clienti BancoPosta e BancoPosta Click che hanno un reddito annuo superiore ai 26.000 euro.

Anche Carta BancoPosta Più fa parte del circuito Mastercard: è una carta di credito a saldo, con redazione dell’estratto conto a fine mese, ma tuttavia può trasformarsi in una carta revolving in caso di spese onerose. Il canone annuo viene rimborsato ai clienti che annualmente la utilizzano per spese superiori a 4.800 euro. Disponibile per i clienti del conto BancoPosta Più, offre un fido personalizzato a partire dai 2.000 euro mensili, una parte del quale utilizzabile anche a rate.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016