Excite

Carta di credito: ecco come trovare la carta dei desideri

La carta di credito è uno strumento di pagamento, costituito da una carta plastificata, con banda magnetica e ultimamente da microchip. Il titolare, al momento del rimborso, può optare o per un rimborso in un'unica soluzione (alla fine di ciascun mese) o tramite rateizzazione e solo in questa seconda ipotesi si instaura un rapporto di credito tra il cliente e l'emittente. Nel primo caso, quando c'è un rimborso in un'unica soluzione, si parla di carte di credito con pagamento a saldo. Nel secondo caso si parla di carte revolving, dove il pagamento viene rateizzato in rate mensili, cosa che comporta il pagamento di un interesse.

Dal 2011 Citibank lancerà negli Stati Uniti delle smart card di seconda generazione, che permetteranno di pagare attraverso diverse soluzioni d'acquisto: con i premi fedeltà oppure a credit o a debit. E' evidente, dunque, che l'innovazione è un elemento decisivo anche in questo settore, ancor di più oggi che l'indebitamento finanziario è aumentato e gli istituti finanziari sono sotto attacco delle critiche di media e di opinion leader.

In Italia il numero delle transazioni effettuate con le carte di credito risulta essere in crescita rispetto al 2008, così come il volume totale di denaro così mosso (56 miliardi di euro, +2,8%). In Internet è possibile facilmente trovare delle soluzioni di carta di credito adatte a se stessi. Su Supermoney.euemerge che, nel caso delle carte di credito con pagamento a saldo, ciò che influisce sulla scelta è certamente il canone annuo. Per questa ragione la carta di credito di IWBank si colloca tra le prime in classifica, anche se bisogna comunque considerare le commissioni di prelievo di contanti tramite ATM, che sono di 2,75€.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016