Excite

La carta credito di Poste Italiane

  • Foto:
  • Poste.it

Poste Italiane offre ai propri clienti una serie di carte prepagate, bancomat e carte di credito che possono essere attivate presso gli uffici postali di tutta Italia. Diamogli uno sguardo.

BancoPosta è la carta di credito classica di Poste Italiane. Si tratta di una carta a debito emessa sul circuito Mastercard, in collaborazione con l'istituto bancario Deutsche Bank, e che prevede un fido mensile di 800,00 euro e un canone annuo di 23,24 euro. Ne possono far richiesta i correntisti del conto BancoPosta e di BancoPosta Click. Per chi ha esigenze differenti, sono disponibili anche la carta BancoPosta Più e quella Oro, entrambe emesse dal circuito internazionale Mastercard.

BancoPosta Più è una carta di credito a saldo ma flessibile, in quanto può trasformarsi in una revolving per chi ha bisogno di fare acquisti importanti. E' dedicata esclusivamente ai clienti del conto Banco Posta Più ed ha un plafond mensile di 2.000 euro. La caratteristica principale di questa carta è la possibilità di non pagare il canone di 23,24 euro se la si utilizza per pagamenti e spese annue di 4.800 euro.

BancoPosta Oro è la soluzione ideata da Poste Italiane per i correntisti BancoPosta che hanno un redditto di 26.000 euro netti annuali e che hanno bisogno di un plafond mensile superiore ai 5.200 euro. Anch'essa fa parte del circuito Mastercard ed è emessa dalla Deutsche Bank, e offre un programma di rimborso programmato per le spese più onerose.

Per chi non è interessato alle tradizionali carte di credito, Poste Italiane offre due alternative: Postepay e Postamat.

Postepay è la carta prepagata o ricaricabile che può essere acquistata anche da chi non è un correntista di Poste Italiane esibendo un documento di identità valido ed il proprio codice fiscale. Si tratta di una carta che non ha canone annuale ma un costo di attivazione di 5,00 euro per la versione Standard. E’ possibile ricaricarla presso gli uffici postali, gli sportelli automatici postamat, le ricevitorie Sisal, i tabacchini convenzionati e su internet. Le ricariche hanno una commissione che varia da 1 a 3 euro ed è possibile arrivare sino ad un massimo di 3.000 euro di plafond.

Il prelievo giornaliero dagli sportelli di Poste Italiane è di 250,00 euro massimo al costo di 1,00 euro. Oltre alla Standard è disponibile una versione Junior per i minori di diciotto anni. Postepay Twin, Postepay Gift e Postepay PosteMobile completano l’offerta delle prepagate di Poste Italiane.

Postamat è il bancomat o carta di debito che Poste Italiane offre ai propri clienti. Fa parte del circuito Maestro e ha un canone annuo di 10,00 euro. Consente di prelevare dal proprio conto postale e di effettuare pagamenti presso i negozi e gli sportelli postali in modo gratuito. Per quanto riguarda i limiti di prelievo non si può superare la soglia giornaliera di 600,00 euro e quella mensile di 2.500. Invece, ai correntisti del conto on-line viene offerta la carta gratuita Postamat Click.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016