Excite

MyCash BNL: la carta prepagata ricaricabile del gruppo BNP Paribas

MyCash BNL è una carta prepagata ricaricabile appartenente al circuito internazionale Maestro che consente di effettuare i propri acquisti in più di 8 milioni di esercizi commerciali nel mondo nonché di poter prelevare del contante presso un qualsiasi sportello ATM in Italia o all'estero.

Come di norma avviene per le prepagate, l'emissione della carta non è associata ad alcun conto corrente. Pertanto la disponibilità finanziaria è limitata al valore residuo dell'importo caricato sulla carta stessa, valore che viene verificato in tempo reale prima di una qualsiasi transazione.

Per ricaricare la carta è possibile procedere in tre modi differenti: recarsi presso una qualsiasi filiale BNL ed effettuare l'operazione allo sportello, collegarsi on-line sul sito della Banca Nazionale del Lavoro oppure utilizzare un qualsiasi bancomat se si dispone di una carta Bancomat BNL. I costi di ricarica sono però differenti nei tre casi: l'operazione prevede una commissione di 1€ se viene effettuata in rete oppure allo sportello ATM ma ben 3€ se si decide di ricaricare in filiale.

Anche i costi di prelievo sono differenti in funzione della modalità che si sceglie per ritirare contante. L'operazione è gratuita se si utilizza uno sportello bancomat del gruppo BNL, si paga una commissione di 2€ se si utilizza un ATM non BNL e si arriva a 3€ per prelievi direttamente in filiale.

Da precisare che nel caso si decida di utilizzare la carta on-line è possibile farlo anche in tutti i siti che accettano carte Mastercard (oltre ovviamente alle carte del circuito Cirrus/Maestro alla quale la MyCash BNL appartiene come accennato inizialmente).

Il costo di emissione della MyCash BNL è di 20€ (5€ come contributo per l'emissione della carta + 15€ di ricarica). Il valore del plafond risulta non particolarmente alto: è possibile caricare importi per un valore massimo complessivo di 1.500€. Valore relativamente basso se confrontato con le dirette concorrenti della MyCash come la PostePay o la ricaricabile PayPal che prevedono rispettivamente un plafond di 3.000€ e 10.000€. Tenuto conto che si tratta di una ricaricabile, è tuttavia una limitazione veniale in quanto questo genere di carte viene utilizzato nella maggior parte dei casi per transazioni non particolarmente rilevanti. Tuttavia può risultare limitante nel caso la si voglia utilizzare durante viaggi all'estero per evitare quantità eccessive di contanti con sè.

La prepagata BNL è disponibile in tre diversioni versioni che condividono però gli stessi costi e le caratteristiche descritte fin qui. La versione Standard è dedicata alla clientela privata anche se non correntista BNL, la versione Aziendale seppure intestata sempre ad una persona fisica permette il caricamento da parte dell'azienda infine la versione Telethon pur funzionando come una carta Standard consente di contribuire alla ricerca scientifica grazie ad un versamento nel momento dell'emissione della carta completamente devoluto a Telethon che può variare dai 25 ai 3.980€. Inoltre, nel caso si opti per la MyCash BNL Telethon il valore di Plafond della carta viene innalzato a 4.000€ e vengono azzerati i costi di emissione.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016