Excite

BCE si aspetta una crescita modesta

L'attività della Bce durante l'estate, ha detto Jacek Rostowski, ministro delle finanze polacco, ha salvato l'Europa: qualunque esitazione avrebbe potuto significare che la situazione attuale sarebbe stata drammaticamente peggiore.

Crescita economica modesta

Chiamato per un'audizione straordinaria sulla crisi dell'Eurozona e sul tema della governance europea, Jean-Claude Trichet, presidente della Bce, ha affermato che nei prossimi mesi la crescita economica dell'area Euro sarà modesta, ma fortunatamente non si prevedono crisi di liquidità per le banche europee. L'incertezza resta particolarmente alta per la situazione di bilancio globale fragile di numerosi Paesi.

Gli accordi di luglio

Il focus dell'attenzione si è più volte soffermato sugli accordi di luglio, invitando i paesi membri ad onorarli.L'applicazione totale e nei tempi delle decisioni prese al termine del vertice del 21 luglio è essenziale, ha affermato Trichet. Tuttavia, come ha osservato il presidente dell'Eurogruppo Jean Claude Juncker, paesi come la Finlandia, appoggiata tacitamente da Austria, Slovacchia e Slovenia, li hanno già disattesi. La Finlandia parteciperà al secondo salvataggio della Grecia, quasi 160 miliardi di euro, solo perché ha sottoscritto un accordo bilaterale con Atene, chiedendo al governo ellenico di fornire garanzie sotto forma di depositi bancari. L'accordo bilaterale della Finlandia, ha detto Juncker, non può funzionare, perché fa temere che le trattative durino più a lungo del previsto.

Le questioni in sospeso

Restano, tuttavia, molte questioni spinose sul tavolo, soprattutto in relazione alla governance europea. L'ultima delle quali riguarda la tassa sulle transazioni finanziarie proposta da Berlino e Parigi, che finora è stata accolta con grande freddezza dagli altri partner europei.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016