Excite

Assicurazioni Vita, le tipologie e il mercato di Private Insurance

Le tre categorie principali in cui si distinguono le assicurazioni vita sono caso morte, caso vita e miste. Le polizze caso morte sono una tipologia assicurativa che prevede, in caso di decesso dell’ assicurato, una rendita costante ai beneficiari, mentre nel caso vita le assicurazioni prevedono allo scadere del contratto di assicurazione il versamento del capitale acquisito, una tipologia di previdenza alternativa, mentre le polizze miste consentono di abbinare in una unica formula entrambe le condizioni.

Al fine di una sottoscrizione di un’assicurazione sulla vita è necessario che intervegano quattro figure: il contraente, ovvero colui il quale firma la polizza e garantisce il versamento dei premi previsti, l'assicurato, cioè la persona fisica a cui la polizza fa esplicito riferimento, il beneficiario, ovvero colui il quale gode degli effetti della polizza, e l'assicuratore, la compagnia di assicurazioni autorizzata dal Ministero dell'Industria con la quale si decide di attivare una polizza vita.

Anche in Italia, come già accade in altri Paesi, sta aumentando la richiesta di prodotti assicurativi chiamati Personal Portfolio Bond, polizze che consentono di aggiungere al momento della sottoscrizione del pacchetto anche immobili e quote societarie di aziende. Il nuovo mercato di Private Insurance negli ultimi anni, inoltre, ha favorito notevolmente le vendite totali di polizze vita, facendo registrare cifre che superano notevolmente i 3 miliardi di euro di nuova produzione.

(foto © NobMouse, flickr.com)

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016