Excite

I segreti delle assicurazioni temporanee per la moto

Chi possiede una moto lo sa bene: solo i più arditi la tirano fuori dal box nei mesi più freddi. Per andare al lavoro, soprattutto nelle grandi città, c'è lo scooter. E spesso, soprattutto dove i mezzi funzionano male, non rimane che l'auto. La 'vita' di una due ruote è dunque legata alle condizioni meteorologiche. Sono i mesi caldi, quelli primaverili ed estivi, che i riders aspettano con ansia per organizzare le loro uscite.

Ecco perché assicurare una moto per 12 mesi l'anno, oltre che costoso, può rivelarsi anche inutile. Le compagnie assicurative si sono dunque mosse da sempre, ma in particolare negli ultimi anni, proponendo polizze articolate a seconda della durata. Le assicurazioni temporanee per la moto, infatti, possono essere annuali, semestrali, mensili o addirittura settimanali. Le ultime due tipologie hanno registrato un grosso picco di richieste negli ultimi tempi, nonostante non fossero molto diffuse in passato.

Soprattutto ricorrendo alle compagnie on line – o che comunque propongono offerte in rete: si possono confrontare su Facile.it – questo genere di polizze è acquistabile comodamente, in poco tempo, configurando un'inedita categoria di assicurazioni a consumo.

Qualche offerta

Genialloyd

Si chiama Moto Free ed è la nuova proposta Genialloyd pensata per tutti coloro che fanno un uso stagionale della due ruote: permette di sospendere il contratto ogni qual volta lo si desideri (fino a un massimo di 12 mesi) senza alcuna spesa di riattivazione. Per usufruire pienamente dei vantaggi offerti dalla sospensione, ovvero prorogare la scadenza della polizza recuperando così i giorni di non utilizzo del motociclo, è necessario che i periodi di sospensione non siano inferiori al mese. Inoltre, acquistando la garanzia furto e incendio, il veicolo sarà coperto anche durante il periodo di sospensione, solo se custodito in luogo chiuso.

Sai Fondiaria

Dialogo permette di personalizzare la polizza moto in base alle esigenze di utilizzo, quindi con grande modularità. Prevede inoltre sconti fino al 10% per chi assicura sia l'auto che il proprio veicolo a due ruote. Per il quale esiste anche la garanzia assistenza: in caso di bisogno questa clausola prevede il recupero della moto, l'invio di un meccanico, di un autista, la moto sostitutiva e addirittura la consulenza medica e il trasferimento in un centro sanitario. Oltre a pernottamenti imprevisti, l'anticipo delle spese mediche o delle spese di prima necessità.

Direct Line

Come in tutte le polizze Direct Line, anche quella riservata alle moto è piuttosto semplice e soprattutto fortemente personalizzabile in base alle esigenze. Si può scegliere, per esempio, di autorizzare alla guida tutti quelli che, come il conducente abituale, hanno già compiuto i 25 anni. Se non si utilizza la moto per qualche tempo, si può ovviamente decidere di sospendere la polizza moto per un anno al massimo, fino a due volte nella stessa annualità. Se la sospensione è pari o superiore ai 61 giorni, la scadenza del contratto viene prorogata per un tempo pari all'avvenuta sospensione.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016