Excite

Assicurazioni: sanzione di 80 mila euro a Ina-Assitalia

80 mila euro è la sanzione che l’Antitrust ha inflitto ad Ina-Assitalia, la compagnia di assicurazioni del gruppo Generali. La multa prevista per la società è relativa all’operazione di invio di sollecito di pagamenti per polizze scadute o contratti già oggetto di disdetta, definita sotto il profilo commerciale scorretta.

Tempi duri per le assicurazioni: tra crisi e aumento della concorrenza, le compagnie non sempre agiscono nella totale trasparenza nei confronti di consumatori e clienti. In questo caso, sulla base di quanto riportato nel bollettino settimanale, è stata analizzata scorretta la pratica commerciale realizzata tra la fine del mese di aprile 2010 ed il mese di ottobre 2010.

L’Antistrust ha contestato alla compagnia di assicurazioni Ina-Assitalia il mancato riconoscimento di quanto contenuto in una delibera dello scorso 30 marzo 2010, in quanto ‘quanto la condotta tenuta dal professionista successivamente alla notifica del provvedimento, rappresentata dall'invio di solleciti di pagamento relativi a polizze assicurative ormai scadute o validamente disdettate a diversi consumatori, relativa alle agenzie di Bolzano, Desenzano del Garda, Roma e Rovereto, presenta contenuti analoghi a quelli accertati come pratiche commerciali scorrette ed oggetto della diffida’.

A fronte di ‘problematico subentro di nuovi soggetti nel mandato agenziale’ come dichiarato da Ina – Assitalia, l’Antitrust denuncia inoltre ulteriori segnalazioni anche successivamente al 23 giugno 2010: 40 circa relative ai mesi di aprile, maggio e giugno 2010 e 20 circa di luglio, agosto, settembre e ottobre 2010.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016