Excite

Assicurazioni moto temporanee: il risparmio è 'assicurato'!

Sono pochi quei motociclisti impavidi che si spostano sulle due ruote anche in pieno inverno. La maggior parte limita l'uso della moto alla bella stagione. Esistono da tempo sul mercato soluzioni assicurative che vengono incontro a questa specifica caratteristica del mezzo. Sono le assicurazioni moto temporanee, le polizze a consumo e le assicurazioni moto annuali sospendibili.

In questa sede ci occuperemo delle prime. Le polizze moto temporanee sono ormai richiedibili presso qualsiasi compagnia assicuratrice. Esse proteggono i danni generati in caso di sinistro solo in determinati periodi di tempo, definiti dal contratto. I costi della polizza, ovviamente, variano a seconda del tipo di copertura. Può essere questa periodica, ossia durante un arco temporale ben definito, in genere trimestrale o semestrale. Ideale quindi per chi utilizza la moto esclusivamente nel periodo primaverile e/o estivo.

Le assicurazioni moto temporanee possono anche essere di breve (o brevissima) durata. Si parla addirittura di una settimana o anche solo qualche giorno. Questa modalità è indicata per chi fa un uso del veicolo solo in determinati giorni, ad esempio nel weekend, oppure per spostamenti occasionali.

Le assicurazioni temporanee possono stipularsi tanto presso le filiali delle compagnie assicuratrici come su appositi siti Internet, con un sicuro risparmio nel secondo caso. In entrambi i casi, è bene prestare particolare attenzione alle clausole del contratto riguardanti gli incidenti fuori della copertura assicurativa. Essa, infatti, rimane comunque valida se, ad esempio, il veicolo fosse parcheggiato col motore spento, o rubato, o usato per motivi urgenti.

(foto © vd.arimilano.it)

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016