Excite

Assicurazioni barche: la Rc obbligatoria e le altre coperture

Se avete appena acquistato una barca prima di poterla utilizzare dovrete necessariamente stipulare un’assicurazione natanti che vi tuteli dalla Responsabilità Civile. Come avviene per le auto e gli altri veicoli infatti, in Italia è obbligatorio per legge essere coperti da eventuali danni provocati a terzi.

Nella Rc natanti sono compresi non solo i danni provocati nel corso della navigazione ma anche urti ed incidenti avvenuti quando la barca è ferma in porto o su terra. L’assicurazione barca si può integrare poi con delle coperture aggiuntive che tutelino in caso di furto o incendio del mezzo, perdita o abbandono della barca da parte del natante, tutela dell’equipaggio e altro.

Prima di scegliere tra le varie assicurazioni barche la polizza che più viene incontro alle vostre esigenze, richiedete il numero maggiore che potete di preventivi alle compagnie di assicurazione, gran parte di esse permette, compilando dei semplici format su internet, di avere subito un preventivo o di riceverlo in poco tempo nella vostra casella mail.

Sul portale www.barca.it potrete trovare le compagnie assicurative e le finanziarie che offrono polizze natanti, divise per regione con tutti i riferimenti utili per raggiungerle e contattarle. Se volete calcolare il preventivo per Rc natanti senza le garanzie aggiuntive potete collegarvi subito a www.unipol.it, basta avere con sé la carta di circolazione e la vecchia polizza, nel caso in cui già in passato avete stipulato l’assicurazione.

Foto © Rabendeviaregia su Flickr

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016