Excite

Assicurazioni 2013: cosa cambia

Importanti novità per le Assicurazioni 2013: di seguito ecco cosa cambia per le polizze RC auto che vedono decisive modifiche circa il tacito rinnovo. I contratti assicurativi, infatti, a seguito alle misure stabilite dall'art. 22 del D.L. 179 del 18/10/2012, volto a favorire la concorrenza e la tutela del consumatore, non potranno più essere rinnovati automaticamente.

Assicurazioni Rca: fine del tacito rinnovo

Le novità in tema assicurativo sono notevoli e dal 1° gennaio sanciscono lo stop al rinnovo automatico dei contratti RC auto come, invece, avveniva in passato. La clausola di tacito rinnovo dava luogo a un automatismo per il quale se non c'era una disdetta da parte dell'assicurato, la polizza si rinnovava alla scadenza. Resta però in vigore la possibilità di usufruire di una ulteriore copertura assicurativa di 15 giorni dopo la scadenza del premio: tale copertura che l'art. 170 bis riguardante la durata del contratto ha voluto mantenere è una integrazione apportata alla Legge n. 221 del 17/12/2012. In base al citato articolo l'assicurazione è tenuta a mantenere operante, non oltre il quindicesimo giorno successivo alla scadenza, la garanzia del precedente contratto assicurativo.

Inoltre il D.L. 179 del 18/10/2012, in deroga all'art. 1899 del Cod. Civ. che prevede la tacita proroga e una durata fino a due anni, stabilisce che per auto e natanti l'assicurazione non potrà essere superiore a un anno. Rispondere alla domanda Assicurazioni 2013: cosa cambia? significa anche citare l'annullamento dei 15 giorni di preavviso per il cambio di compagnia assicurativa e, di conseguenza, la possibilità di rivolgersi a una diversa compagnia senza obblighi verso quella lasciata. Del resto, la possibilità di richiedere un preventivo assicurazione auto è sempre più facile in quanto le compagnie offrono questo servizio - in maniera immediata - anche online.

La comunicazione da parte delle Compagnie assicurative

Per le Assicurazioni 2013 cosa cambia nella normativa riguarda anche i contratti con clausola di tacito rinnovo stipulati precedentemente al 20 Ottobre 2012 (data dell'entrata in vigore del decreto). Per questi, infatti, la nullità della clausola opera dal 1° gennaio 2013 mentre per i contratti validi alla data del 20 ottobre 2013 le assicurazioni dovranno avvisare i contraenti della mancanza di efficacia della clausola stessa. La comunicazione dovrà essere inviata al consumatore con notevole anticipo rispetto alla scadenza.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016