Excite

Assicurazione casalinghe: l'INAIL copre da infortuni domestici

L'assicurazione per le casalinghe è erogata dall'INAIL e copre i danni ricavati da infortuni domestici. Sono obbligati ad assicurarsi coloro, in età compresa tra i 18 ed i 65 anni, che svolgono in via occasionale gratuitamente e senza vincolo di subordinazione, lavoro finalizzato alle cure della propria famiglia e dell’ambiente in cui si dimora. Sono escluse quelle casalinghe che svolgono altra attività che comporti l’iscrizione a forme obbligatorie di previdenza sociale.

L'importo da versare presso gli uffici Postali alla data di maturazione dei requisiti assicurativi è di € 12,91. Tale importo (o premio) non è frazionabile su base mensile, ed è deducibile ai fini fiscali. E ci si assicura ritirando il bollettino di pagamento (intestato ad INAIL Assicurazione Infortuni Domestici, P.le Pastore, 6 - 00144 Roma) presso gli Uffici Postali, le Sedi INAIL, le Associazioni di categoria (Donne Europee Federcasalinghe, Moica e Scale Ugl) e compilandolo facendo attenzione ad inserire esattamente i dati e soprattutto il codice fiscale. Il rinnovo avviene entro la fine di ogni anno.

E' possibile effettuare il pagamento del premio assicurativo online attraverso il servizio di c/c online e, per i titolari di carta di carta di credito VISA o Mastercard, carta prepagata Postepay o conto Bancoposta, anche sul portale www.inail.it. Lo stesso bollettino di pagamento può essere anche richiesto online. Tale funzione potrà essere utilizzata sia da coloro che non hanno ricevuto il bollettino di pagamento al proprio domicilio o lo hanno smarrito e sia da coloro che devono effettuare la prima iscrizione. Per poter procedere con la richiesta è necessaria la registrazione al portale INAIL indicando il profilo Cittadino.

L'esonero del premio da parte dell'assicurato è a carico dello Stato, se l'assicurato per l'anno precedente ha un reddito che non supera i 4.648,11 Euro e se appartiene ad un nucleo familiare il cui reddito complessivo non supera i 9.296,22 Euro.

(foto © LaPresse)

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016