Excite

Anticipo fatture della banca, costi e vantaggi

L’anticipo fatture è una speciale possibilità offerta dalle banche agli imprenditori che rende possibile a chiunque ne faccia richiesta di ottenere una liquidità immediata per un importo pari alla fattura non pagata dai debitori, fino al momento in cui questa non viene incassata dal creditore.

Si tratta di una vera e propria sorta di fido il cui plafond è solitamente separato da quello concesso sul conto bancario e che va in ogni caso richiesto.

    Fonte Twitter @VeronaUfficio

Come funziona l’anticipo fatture?

Solitamente succede che la banca anticipa i soldi, l’impresa si impegna a restituirli entro una precisa data indicata nella richiesta che è la stessa entro la quale il cliente dovrebbe pagare la fattura.

Nel caso in cui l’imprenditore non riceva dal cliente entro quella data l’importo previsto, egli può chiedere alla banca di prorogare la scadenza, mentre, in caso di saldo anticipato, l’imprenditore può restituire alla banca l’anticipo fatture qualche giorno prima rispetto alla data stabilita inizialmente nell’accordo.

E’ molto frequente che la banca non anticipi l’intero importo previsto all’interno delle fatture presentate, ma una somma che non supera il 70 o l’80 per cento, così come possono essere stabilite tra l’imprenditore e la banca regole particolari per la concessione del fido in base alla situazione specifica.

Le forme di anticipo fattura alle imprese previste dalle banche sono soprattutto due:

- il mandato all’incasso (la banca, quando la fattura viene incassata, trattiene la somma che aveva anticipato accreditando sul conto solo la differenza);

- la cessione del credito (la banca da un lato anticipa la somma all’impresa e, dall’altro, comunica al debitore l’avvenuta cessione con le indicazioni delle modalità con cui il debitore deve versare l’importo della fattura).

Il costo dell’anticipo fatture

Questa operazione si paga con interessi e commissioni. Il vantaggio però consiste nella possibilità di ricevere liquidità immediata aggirando così i tempi lunghi di pagamento delle fatture.

    Fonte Twitter @SECLIFRANCESCO

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016