Excite

L'andamento dei tassi dei mutui negli ultimi anni

E' ben noto a tutti che l'andamento dei tassi dei mutui dipenda principalmente dall'andamento globale dell'economia nazionale: periodi di grande incertezza come quello che il nostro Paese sta attraversando in questi ultimi anni, contribuiscono a modificare in maniera continua, e non sempre positiva, i tassi dei mutui con pesanti ripercussioni sulle tasche di chi si appresta ad acquistare casa accendendo uno o più mutui; ma questa grande instabilità finanziaria, proveniente soprattutto dai mercati azionari, fa si che si sia creato anche una sorta di timore, di paura, che ha contribuito all'abbassamento del numero di mutui accesi in un anno.

L'ultimo anno

Le ripercussioni dei mercati finanziari sui mutui si sono fatte sentire, eccome. L'importo delle singole rate ha subito un sostanziale aumento, anche se, secondo i dati resi noti dalla BCE, il costo del denaro si è mantenuto su livelli costanti, attestandosi all'1,5%, dato che dovrebbe, il condizionale è d'obbligo, rimanere invariato anche per il 2012. Cosa vuol dire questo? Per chi ha acceso un mutuo a tasso variabile, anche con prodotti Euribor, nel corso dell'ultimo anno è una garanzia: infatti la rata non dovrebbe subire particolari scossoni o improvvisi e drammatici rialzi, mantenendosi più o meno sul valore d'inizio mutuo, sicuramente con qualche adattamento, ma niente di sconvolgente. Anche i tassi fissi beneficiano di questa condizione, con l'indice che si mantiene stabile. Nell'ultimo periodo, gli analisti e gli esperti consigliano l'accensione di mutui a tasso variabile.

Il minimo storico

Il minimo storico per quanto riguarda i tassi d'interesse è stato raggiunto nel marzo del 2010, quando, secondo le stime dell'Abi, i dati concernenti i valori dei tassi di interesse, tra il marzo del 2009 e il marzo del 2010 hanno subito una flessione di ben 168 punti, mentre i valori dei tassi interbancari (Euribor in testa) sono diminuti di 126 punti rispetto allo stesso periodo di riferimento dell'anno precedente.

Prima di accendere un mutuo, è sempre bene chiedere informazioni presso un consulente finanziario, che sarà in grado di indicare quali siano le opzioni più idonee per le proprie esigenze, in base all'andamento del mercato nell'immediato e in previsione futura.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016