Excite

Una guida su come ottenere prestiti senza una busta paga

Negli ultimi anni, causa la crisi economica globale, sono aumentate le richieste di prestiti da parte di soggetti che non posseggono una busta paga come garanzia, per le banche e gli istituti di credito, a fronte del credito richiesto.Ecco, allora, una guida su come ottenere prestiti senza busta paga, utile per capire in cosa consistono questi tipi di finanziamento e quali sono i modi, appunto, per ottenerli.

Prestito senza busta paga: i requisiti per ottenerlo

Gli istituiti bancari e le società finanziarie, al momento di concedere un prestito effettuano una serie di controlli sul richiedente per valutare la rischiosità dell'operazione in base alle garanzie che questi può mettere a fronte della somma di denaro richiesto.Il cedolino della busta paga rappresenta la dimostrazione diretta di un reddito sicuro ed è proprio la migliore garanzia che si può offrire all'ente che elargirà il credito.

Esistono però dei soggetti che non posseggono una busta paga o un contratto a tempo indeterminato, come i lavoratori autonomi ma anche i disoccupati, gli studenti, le casalinghe e i lavoratori in nero.Per queste categorie l'unica soluzione per poter accedere al credito è rappresentato, appunto, dai prestiti senza busta paga.

La guida su come ottenere i prestiti senza busta paga indica i requisiti che il richiedente deve possedere per potervi accedere.Questi sono:- La proprietà di un immobile (in questo caso si ha liquidità per ipoteca);- la presenza di un garante;- la presenza un documento di reddito, come il CUD o il Modello Unico (per i lavoratori autonomi);- possedere un bene che produce reddito, ad esempio un immobile di proprietà in affitto.

Per quanto riguarda il lavoratore in nero può essere concesso un prestito nel caso in cui questi riesce a dimostrare di possedere un reddito dai movimenti del conto corrente bancario.In ogni caso, comunque, la somma elargita non supera, generalmente, i 5000 euro.

Per le casalinghe e gli studenti, alcuni istituti di credito e società finanziarie mettono a disposizione particolari forme di prestito, anche se, comunque, di importi non superiori ai 1500 euro.

Occorre dire, comunque, che a fronte di un aumento di richieste di questa forma di prestito non corrisponde un aumento nella elargizione, dal momento che ottenerne uno è sempre più difficile e solo alcuni istituti di credito prevedono tra i loro prodotti anche questo tipo.

Dove richiedere un prestito senza busta paga

Attualmente la maggior parte dei prestiti senza busta paga vengono richiesti on line, soprattutto, per i vantaggi che questo modo di ricerca comporta, rappresentati dalla comodità e dalla velocità di espletamento della pratica.

Una guida su come ottenere i prestiti senza busta paga non può non indicare i siti web dove è possibile richiederli.

Prestitoonline.it: questo sito offre la possibilità di comparare tra loro, in tempo reale, le offerte di sette banche diverse, anche se il menu del portale non riporta la dicitura esatta prestiti senza busta paga, ma solo prestiti personali.In pratica, bisogna inserire nel modulo i propri dati anagrafici e selezionare la voce "senza reddito dimostrabile".

Prestitielastys.it: nel modulo che compare sulla home del sito, bisogna inserire i propri dati anagrafici e nella sezione riguardante il tipo di impiego occorre selezionare "senza reddito dimostrabile".

Findomestic.it e Agosducatoweb.it: anche su questi siti è possibile richiedere on line un prestito senza busta paga, sotto la categoria dei prestiti personali.Una volta entrati nella pagina che contiene il form per la richiesta, occorre compilarlo, inserendo i propri dati anagrafici, e selezionare la voce "senza reddito dimostrabile" nella sezione relativa al tipo di impiego svolto.

finanza.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016